Spedizione Gratis da soli € 34,90 

Sconto del 10% su tutto fino al 27/11/2020

IL RASOIO AMICO DELL’AMBIENTE, DELLA PELLE E DEL PORTAFOGLIO!

 

Rasoio sicurezza tukiki

Mille modi per depilarsi

 

Parliamo di depilazione! Oh no! Sappiamo che non è un argomento lieto ma purtroppo è un qualcosa con cui, volente o nolente, ogni donna si trova a dover fare i conti fin dall’adolescenza. Premettendo che, grazie al cielo, le cose stanno cambiando e la libertà di scegliere cosa fare col proprio corpo e coi propri peli, si sta imponendo anche in questo ambito, partiamo dal presupposto che comunque ancora oggi la stragrande maggioranza delle donne (ma ormai anche molti uomini) si depilano una o più parti del corpo. I metodi tra cui destreggiarsi sono davvero tanti e noi donne li abbiamo provati quasi tutti: il rasoio usa e getta, la ceretta dall’estetista, la ceretta fai da tè, le strisce depilatorie già pronte, la crema depilatoria, e chi più ne ha più ne metta!

 

Depilazione sostenibile

 

Ognuna ha le sue preferenze, ovviamente ma cerchiamo di capire l’impatto ambientale della depilazione e quale potrebbe essere la soluzione plastic free più adatta a chi sceglie uno stile di vita green, consapevole e sostenibile!

Creme depilatorie: bocciate perché i componenti chimici utilizzati sono super inquinanti. Strisce depilatorie: sono monouso e finiscono nell’indifferenziata creando un bel po’ di spreco. Ceretta: probabilmente sostenibile ma sicuramente non alla portata delle tasche di tutte e comunque il ritocchino d’emergenza a casa è sempre necessario. Quindi il rasoio usa e getta? Rigorosamente in plastica, imballati in luccicanti confezioni in plastica, rigorosamente non riciclabile perché le lamette non si riescono a dividere dal corpo del rasoio. Insomma un disastro. Per non parlare del peso sul portafoglio: vanno cambiati spessissimo perché le lame sono di bassa qualità (anche se ne hanno 2, 3, 4 , mille!). Un pacco di rasoi usa e getta dura circa due mesi. Un po’ pochino, no?

Un’alternativa ecologica e economica esiste ma forse non è così conosciuta: il rasoio di sicurezza! Versione durevole in metallo (normalmente il manico è in ottone) del collega in plastica. Lo acquistate una volta e rimarrà con voi per anni, dovrete solo cambiare di tanto in tanto la lama, con un investimento minimo e pochissimo spreco.

 

Rasoio tukiki rose

Un po’ di storia…

 

L’idea geniale di coprire la lama di un classico rasoio a mano libera venne a un coltellinaio francese, tale Jean-Jaques Perret nella seconda metà del 1700. Con questa accortezza la lama scorreva più agevolmente senza affondare nella pelle. Il prototipo venne poi ripreso e perfezionato fino a quando, nel 1850 circa, prese la classica forma a T che ritroviamo ancora oggi. Nel 1900 Gillette ebbe l’intuizione di creare un modello con la lama sostituibile. La consacrazione ufficiale arriva con la Prima Guerra Mondiale quando 3,5 milioni di soldati furono equipaggiati con rasoi di sicurezza per radere la barba che non potevano lasciar crescere a causa delle maschere a gas.

 

Istruzioni per la scelta del rasoio di sicurezza

 

 

Ma come si usa il rasoio di sicurezza? Innanzitutto va considerato che ne esistono due tipi: open-comb o closed-comb? Il primo lascia la lama più scoperta ed è quindi più adatto alle barbe folte degli hipster mentre per la depilazione femminile che deve essere sicuramente più delicata, meglio prediligere i rasoi closed-combed. Un’altra caratteristica da considerare al momento dell’acquisto è la zigrinatura del manico che aiuta l’impugnatura sicura e evita scivolamenti pericolosi. A seconda del modello poi avrete modalità diverse per la sostituzione della lama: apertura a farfalla o manico svitabile. Ma la differenza è davvero minima.

Istruzioni per la depilazione

 

Per la depilazione vera e propria è sempre consigliabile non procedere a secco ma sotto la doccia o nella vasca da bagno, quando l’acqua calda rende i pori più aperti e la pelle più elastica. Utilizzate un prodotto emolliente per accompagnare la rasatura, meglio ancora se fa molta schiuma. La lama va passata con un’inclinazione di circa 30° su piccoli pezzetti di pelle per volta, per intenderci non con un’unica passata lungo tutta la gamba come mostrano le pubblicità in tv! Sapevate inoltre che è dimostrato che la rasatura con una sola lama è molto più delicata che quella con i rasoi multilama monouso? Anche in questo caso il rasoio di sicurezza si dimostra amico della pelle, oltre che dell’ambiente.

Ultima importante accortezza una volta che avrete finito con la depilazione, aprite il rasoio e asciugatelo per bene, compresa la lama che così potrà durare anche più di un mese. Il vostro rasoio di sicurezza invece, quello durerà una vita intera!

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati

IT
Italiano